Sindrome emolitico uremica

Infanzia

Sindrome emolitico uremica

Nelle forme tipiche, l’infezione esordisce con diarrea, vomito e forti dolori addominali. Se l’infezione evolve verso la SEU, si manifestano i sintomi dell’insufficienza renale, diminuzione del flusso di urina, disfunzione dell’apparato urinario, anemia acuta e riduzione del numero di piastrine. Nei casi più gravi possono comparire stai confusionali e convulsioni. Il decorso della sindrome può essere molto rapido; occorre pertanto ricorrere subito al centro ospedaliero specializzato, in grado di fornire un’adeguata terapia. Durante la fase di insufficienza renale è indispensabile la dialisi e il monitoraggio della funzione dei reni. La cura antibiotica non è necessaria e può perfino essere dannosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...