Singapore: donna trasforma cani in panda COMMENTA  

Singapore: donna trasforma cani in panda COMMENTA  

Chow Chow come panda

Una giovane donna originaria di Singapore che vive a Londra con il marito e tre cani bianchi di razza Chow Chow di Meng Jiang, trucca tutti i santi giorni le tre povere bestiole – sicuramente già meravigliose di loro – in modo che  assomiglino a dei panda.


I tre cani cinesi sono ormai diventati delle celebrità e per  la strada ci sono persino centinaia di persone, grandi e piccine, che si fermano chiedendo di fare loro delle foto, accarezzarli, dare loro qualcosa da sgranocchiare – sul web ci sono anche dei video che “documentano” il successo delle tre pelosissime e sicuramente morbidissime star –, ma non dovrebbe sorprendere troppo che tutto ciò si accompagni ad accuse e polemiche sul (mal)trattamento degli animali da parte della proprietaria.


Lei si difende, invocando il fatto di essere stata per dieci anni estetista per animali e di sapere perfettamente che prodotti utilizzare per non nuocere ai suoi: usa una particolare tintura nera da mettere intorno ai loro occhietti e su parte del loro bianco pelo, perché diventino bianchi e neri proprio come dei panda. Non solo: la giovane sostiene che i suoi amici a quattro zampe – “evidentemente” vanitosi – siano felici di farsi truccare e di essere “fermati” dalla gente per farsi fotografare.


In Cina, per esempio, quella dei cani panda è diventata una vera e propria mania negli ultimi anni – bastano “solo” un paio d’ore di “lavoro” – . Senonchè, all’ex estetista per animali, le polemiche rischiano di portare guai dal punto di vista legale: infatti l’autorità veterinaria di Singapore ha fatto partire nei suoi confronti un’ indagine per maltrattamenti verso quei Chow Chow “travestiti” da panda.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*