Sintomi del rilascio di istamina

Guide

Sintomi del rilascio di istamina

L’istamina è una sostanza chimica rilasciata dal corpo quando questo viene esposto ad un allergene. Gli allergeni includono quelli presenti nell’aria (come polline e acari della polvere), determinati cibi (come arachidi e crostacei) o il veleno degli insetti. L’istamina viene rilasciata per proteggere il corpo dall’allergene; tuttavia qualche volta un’eccessiva produzione di istamina può causare sintomi pericolosi per l’incolumità di una persona.

Contrazioni del muscolo liscio

Il rilascio di istamina può indurre i muscoli lisci attorno ai polmoni o al tratto intestinale a contrarsi. Alcune contrazioni possono causare difficoltà respiratorie o problemi gastrointestinali.

Risposta del sistema nervoso

Eccessi di istamina possono provocare reazioni del sistema nervoso come sonnolenza e stato confusionale.

Infiammazione

L’istamina può anche provocare un’infiammazione che ha come conseguenze gonfiore o infiammazione delle vie respiratorie.

Rinite allergica

Quando viene inalato un allergene, l’istamina provoca una dilatazione dei vasi sanguigni, che a sua volta provoca la fuoriuscita di fluidi dai tessuti facciali, come nel caso di lacrimazione oculare, rinorrea, congestione nasale, starnuti e prurito.

Anafilassi

Alcune persone possono risultare particolarmente allergiche a determinate sostanze come polline, veleno degli insetti, lattice, cibi e alcuni farmaci. Queste persone possono soffrire di anafilassi, una condizione mortale, che si verifica quando una quantità eccessiva di istamina viene rilasciata nel corpo. I sintomi dell’anafilassi includono orticaria, prurito, pelle pallida o arrossata, vertigini, svenimenti, costrizione delle vie respiratorie, gola gonfia, gonfiore della lingua, frequenza cardiaca rapida o debole e sintomi riguardanti lo stomaco come nausea, diarrea o vomito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...