Siria, i concorrenti di un reality show sfidano l’Isis COMMENTA  

Siria, i concorrenti di un reality show sfidano l’Isis COMMENTA  

Un reality show nel quale i concorrenti vengono mandati in Siria per farsi sparare addosso dai miliziani dell’Isis.

Si chiama “Go back to where you came from“, ed ha visto impegnati in una puntata “estrema” tre concorrenti australiani che, per fortuna, non hanno riportato alcuna conseguenza (sono rimasti tutti illesi). La trasmissione, giunta alla terza edizione, è stata mandata in onda dalla Sbs.


Il titolo, che tradotto in italiano significa “Torna da dove sei venuto” esprime bene il contenuto del reality (che ha l’obiettivo di essere anche un documentario su integrazione e immigrazione). Il reality prevedeva l’ingresso dei tre concorrenti dall’Iraq e la prima tappa in un campo per rifugiati.


Qui i concorrenti hanno ascoltato e documentato le storie dei sopravvissuti. Il format, che ha già ricevuto numerose critiche per il rischio cui espone i partecipanti, potrebbe essere esportato anche altrove.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*