Slot Machine: spesi 19 mld di euro nel 2016 in Italia

Economia

Slot Machine: spesi 19 mld di euro nel 2016 in Italia

Allarmanti i dati sul gioco d'azzardo e sul guadagno percepito in Italia. Si parla di un giro totale di 95 miliardi di euro nel 2016.

Il settore dei giochi in Italia ha subito un netto aumento: la spesa complessiva è di 19 miliardi di euro e un gettito erariale di circa 10,5 miliardi di euro. Il volume di tutte le attività ludiche sale però a 95,9 miliardi e vincite per 76,9 mld. I dati sono stati forniti dall’ Organizzazione, attività e statistica dell’Agenzia delle Dogane.
I Monopoli hanno effettuato anche il controllo di oltre 33 mila esercizi con l’accertamento di 223 violazioni penali e 549 misure cautelari. Sono stati, inoltre, bloccati 679 siti internet che violavano la vigente normativa in materia di gioco.
Nelle macchinette posizionate nei comuni bar sono finiti il 51,6% del totale, cioè 49,1 miliardi, un fiume di monete inserito in queste macchine mangiasoldi. Nello specifico nelle slot sono finiti 26,3 miliardi (+1,3%), mentre nelle Vlt, dove si può spendere di più, 22,8 miliardi (+2,7%).

Perchè il gioco è in aumento

Nonostante gli interventi regolatori dei comuni, restano fortissime soprattutto le Vlt, molto più a rischio sia per i giocatori patologici che per i fenomeni di riciclaggio da parte delle mafie (denunce segnalate da Banca d’Italia, Guardia di Finanza, e Procura nazionale antimafia). Ma altri settori dell’azzardo sono in aumento come la crescita data dal Superenalotto, che prevede regole facilissime e poca disponibilità per provare a giocarci, e che con 1,6 miliardi, cresce del 52% rispetto al 2015.

La vincita più alta raccimolata è stata quella di 163 milioni vinti in provincia di Vibo Valentia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche