Smartphone scoppia nella notte, mani ustionate e camera bruciata - Notizie.it

Smartphone scoppia nella notte, mani ustionate e camera bruciata

Esteri

Smartphone scoppia nella notte, mani ustionate e camera bruciata

Siamo tutti schiavi dei nostri cellulari o degli smartphone e non ci addormentiamo se non li abbiamo messi sotto carica, ma può essere molto pericoloso, ce lo conferma la brutta avventura vissuta dalla giovane 26enne inglese, Katie Emslie residente ad Aberdee. Durante la notte la sfortunata ragazza è stata svegliata da uno scoppio, ha trovato il tappeto carbonizzato e fiamme sotto il letto, per paura che il fuoco dilagasse incendiando anche il letto ha tentato di spegnere il fuoco con le mani, intanto che urlava chiedendo aiuto.

La mamma, accorsa tempestivamente, è riuscita a soffocare l’incendio, per fortuna ancora debole, con un asciugamano, poi ha accompagnato la figlia in ospedale dove le hanno curato le mani ustionate. Il caricabatterie era un EE Bar portatile originale e l’azienda produttrice, dopo essersi scusata per il danno provocato, ha aperto un’inchiesta interna per capire cosa ha provocato l’esplosione in modo da evitare che possa succedere ancora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche