Smembra, uccide e brucia il cadavere del rivale in amore: “voleva la mia amante” COMMENTA  

Smembra, uccide e brucia il cadavere del rivale in amore: “voleva la mia amante” COMMENTA  

Uccide, smembra e brucia il corpo del rivale in amore. Richard Darling, residente ad Aurora nel Colorado, dovrà ora difendersi in aula nelprocesso che lo vedrà al banco degli imputati come unico sospettato per l’omicidio di Rey Pesina, colpevole, secondo la ricostruzione degli inquirenti, di frequentare una delle sue due fidanzate. A riportare la notizia è un quotidiano locale.


Una vendetta, quella di Darling, che si sarebbe consumata la notte di Halloween. A rivelare i sanguinosi dettagli dell’omicidio, la polizia del Colorado, che ha scoperto i resti carbonizzati del corpo di Pesina all’interno di un barile in fiamme il 31 ottobre scorso.

A inchiodare Richard Darling, alcune testimonianze che lo avrebbero indicato come l’uomo colpevole di aver sparato con una pistola calibro 22 al rivale, oltre ad averlo smembrato ‘tranciando la testa dal corpo’ per poi dargli fuoco.

Darling è attualmente detenuto, senza possibilità di uscire su cauzione, presso il carcere di Arapahoe County. Comparirà di nuovo in aula il prossimo anno, al termine delle indagini su questo ed altri episodi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*