Smurf’s Village, il gioco dei Puffi, si aggiorna per San Valentino COMMENTA  

Smurf’s Village, il gioco dei Puffi, si aggiorna per San Valentino COMMENTA  

Su App Store è da poco apparso un nuovo aggiornamento per Smurfs’ Village, il gioco gestionale dedicato al mondo dei Puffi; grazie a questo update verranno introdotte una serie di novità inerenti a San Valentino!

Questo titolo si basa sul cartone e fumetto originale, e lo scopo del giocatore è quello di ricostruire il villaggio dei Puffi in seguito ad un agguato di Gargamella, in seguito a cui i piccoli amici blu si sono dati alla macchia. All’inizio del gioco avremo una singola fungo-casa ed un solo campicello, e con il procedere della partita, dovremo costruire edifici specializzati, elaborati orti con raccolti, ponti da gettare e, tra le altre cose, sentieri da tracciare. Potremo giocare con i nostri Puffi preferiti, tra cui Grande Puffo, Puffo Pigrone, Baby Puffo, Puffo Inventore e Puffo Burlone, e ci troveremo costantemente impegnati anche grazie ai numerosi minigiochi inclusi, come Il forno di Puffo Panettiere, Il gioco delle pozioni di Grande Puffo, e molto altro ancora.


Con il nuovo aggiornamento rilasciato da poco su App Store gli sviluppatori hanno introdotto una serie di novità che andranno a personalizzare il titolo, rendendolo adatto all’ormai vicino San Valentino! Di seguito vi proponiamo il changelog ufficiale della versione 1.1.6:

  • Le decorazioni di S.

    Valentino sono tornate (fungo a cuore, cespuglio a cuore, albero a cuore);

  • Regali speciali di S. Valentino per i tuoi amici;
  • Tante nuove missioni, inclusa una catena di S.

    Valentino;

  • Aggiunto Livello 41;
  • Premium “Pianta tutto” e “Raccogli tutto” ora disponibili per Naturone;
  • Potrai fare il raccolto dai cespugli magici;
  • Notifiche per fiori e cespugli magici.

Smurfs’ Village è disponibile su App Store gratuitamente, ma è importante notare come siano disponibili degli oggetti aggiuntivi mediante il sistema di acquisti in-app, anche se questa funzionalità potrà essere bloccata regolando le impostazioni.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*