Sognare topi, cosa significa COMMENTA  

Sognare topi, cosa significa COMMENTA  

Se vi è capitato di sognare un topo, molto probabilmente avrete pensato che si sia trattato più di un incubo che di un sogno vero e proprio.

Perché ci disgusta sognare un topo? Beh, nella realtà quotidiana, è difficile incontrare qualcuno che ami alla follia i topi, per cui questi animali, che nella realtà ci fanno ribrezzo e repulsione, nel sogno vengono associati ad una condizione di disagio o di paura.

Sia che si tratti di topi, sia che si tratti di ratti, infatti, questi animaletti, nella realtà, vengono considerati, sembrerebbe all’unanimità, pericolosi, sporchi e nocivi. Agiscono nell’ombra, si nutrono di altri animali, potrebbero persino mordere noi uomini. In alcune culture, il topo o il ratto vengono associati al diavolo, alla stregoneria, alla malignità ed al malocchio.

Il fatto che, sia nella realtà che nel sogno, i topi o i ratti ci facciano paura, o ci provochino un certo disagio, è scontato e, fondamentalmente, una conseguenza naturale della percezione che noi uomini abbiamo di questi animali.

L'articolo prosegue subito dopo

Il significato associato al sognare i topi cambia a seconda che sogniamo di essere morsi da un topo o che ne stiamo uccidendo uno, ma sostanzialmente il concetto di fondo rimane uguale. E’ necessario sempre valutare la realtà che circonda il sognatore.
Tuttavia, sognare un topo costringerà il sognatore a fare i conti con quei sentimenti comuni, ma prettamente umani, come l’invidia, l’opportunismo, la gelosia. Il sognatore dovrà fare i conti con quello che gli rode dentro, con le cose che gli hanno fatto male o dato fastidio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*