Soldi in cambio di un lavoro: due uomini in manette

Cronaca

Soldi in cambio di un lavoro: due uomini in manette

Promettevano un lavoro in cambio di soldi e poi sparivano. La cifra richiesta per ogni posto di lavoro era di 200 euro.

La truffa è stata scoperta dai carabinieri, che hanno arrestato i due falsi soci.

I due si fingevano soci di una cooperativa realmente esistita, ma fallita nel 2012.

I due falsi soci si facevano consegnare i soldi, in cambio della promessa di una assunzione nelle mense scolastiche, organizzando i colloqui a Grugliasco, nel Torinese, da dove è partita l’operazione.

In tutto sono una trentina le denunce, ma i casi segnalati sono in aumento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*