Soldi trovati, subito mangiati

Torino

Soldi trovati, subito mangiati

Nel 2006, molti torinesi si lamentavano per i disagi causati dai lavori per le Olimpiadi, e le aspettative riguardo al possibile successo della manifestazione erano poche.

Poi arrivò la meravigliosa cerimonia di apertura, e le malelingue sparirono dalla circolazione.

Ad alcuni anni di distanza qualcuno si è chiesto: quanto hanno fruttato le Olimpiadi? 

Abbiamo le strutture (utili o inutili), abbiamo attirato più persone in città, siamo stati gli organizzatori di eventi internazionali. Tutto bene.

Ma, nell’immediato, quanto e soprattutto chi ci ha guadagnato?

Quanto.

Sembra che l’Agenzia Torino 2006 abbia raggiunto un utile di 112 milioni di euro. Ovviamente senza contare che il comune si è indebitato, per sovvenzionare i giochi, del quadruplo della cifra.

Chi.

La destinazione dei soldi sarà decisa nei prossimi giorni, dopo che il braccio di ferro Roma-Torino arriverà ad una conclusione accettabile. Il comune vorrebbe destinare i soldi alla promozione del turismo, oltreché al mantenimento delle strutture, ma da Roma arrivano polemiche bizantine su questa scelta. Che li si voglia gettare nel baratro senza fondo di qualche finanziaria?

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...