Solidarietà a Di Matteo, Flash Mob a Palermo COMMENTA  

Solidarietà a Di Matteo, Flash Mob a Palermo COMMENTA  

Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e una rappresentanza degli assessori comunali hanno partecipato ieri sera al Flash Mob organizzato a Piazza Pretoria (sede del Municipio), a Palermo, in segno di solidarietà per il procuratore Nino Di Matteo e a sostegno della lotta contro la mafia.

Con i circa 600 ragazzi che hanno affollato ieri la piazza antistante il Palazzo delle Aquile anche il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando e una rappresentanza di consiglieri comunali.

Leggi anche: Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Alcuni studenti hanno affisso ai balconi del Palazzo degli striscioni con frasi di solidarietà al PM e agli altri Magistrati impegnati nell’indagine sulla trattativa Stato-mafia.

Nino Di Matteo ha fatto pervenire un messaggio che è stato letto ai manifestanti nel quale ha ringraziato per la solidarietà “segno di un vento antimafia che continua a soffiare a Palermo e in Sicilia che dà forza a chi quotidianamente contribuisce alla lotta alla mafia.”

Leggi anche

Bernardo Provenzano
Attualità

Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Provenzano: il boss di Cosa Nostra e lo stato confusionale causato dalla perdita di lucidità durante gli ultimi anni della sua vita Bernardo Prevenzano è decesso  oggi 13 luglio all'età di 83 anni. Il boss di Cosa Nostra è morto a causa del cancro alla vescia e alla prostata. Lo stato di salute di Provenzano si trovava gravemente danneggiato e infatti, nel 2001 scattarono l'allarmi per le condizioni di salute del boss. Provenzano soffriva spesso di perdita di lucidità e non sapeva perché ne come  fosse detenuto. Ogni tanto aveva anche episodi  di balbuzie. Furono le lettere scritte alla moglie a far capire alla Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*