Solo hostess magre per Meridiana Fly

Aziende

Solo hostess magre per Meridiana Fly


Ha suscitato immediate reazioni, in generale non positive, la decisione aziendale di Meridiana Fly di imporre requisti di taglia alle proprie hostess, richiedendo, in particolare, a quelle di taglia over 42 di dimagrire.
Quella di assistenti di volo più magre e slanciate sarebbe la nuova immagine voluta dalla moglie dell’ad e dirigente di Meridiana Fly Giuseppe Gentile, l’ex modella Cristina Ceolin, che si è occupata personalmente di disegnare i nuovi completi composti da giacca e gonna, cioé le prossime uniformi che indosseranno le hostess della compagnia, uniformi che sono già adottate da Air Italy, confluita nello scorso ottobre nel gruppo Meridiana).
Queste sono le parole con cui Cristina Ceolin, neo dirigente della compagnia aerea, si sarebbe rivolta alle assistenti di volo :”Care, non dovete ingrassare, e anzi, se è possbile, dovete dimagrire“. La reazione delle hostess è stata molto polemica, arrivando ad accusare Meridiana Fly di grave lesione alla dignità femminile e di atteggiamento fortemente sessista e discriminatorio.

Non resta che attendere lo sviluppo delle polemiche e vedere se avrà la meglio la Ceolin o le lavoratrici che, gravate dall’onere di dimagrire, rivendicano il rispetto della loro dignità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...