Somalia: autobomba esplode vicino ad hotel. 6 morti

Esteri

Somalia: autobomba esplode vicino ad hotel. 6 morti

Un’autobomba è esplosa questa mattina vicino ad un hotel a Mogadiscio,causando sei morti e quattro feriti.

Da una testimonianza di un funzionario somalo, l’esplosione è avvenuta nei pressi dell’hotel Weheliye, in una strada molto trafficata. Non ci sono ancora cause ufficiali, ma la polizia sostiene che sia opera dei jihadisti di Al Shabaab.

L’ultimo tragico attentato si era verificato due mesi fa, e l’altro attacco con autobomba solo un mese fa sempre nella capitale somala.

Chi sono i presunti colpevoli

Al-Shabaab è il ” Movimento di Resistenza Popolare nella Terra delle Due Migrazioni”, è un gruppo terroristico insurrezionalista sunnita islamico, nato intorno al 2000. Questa formazione islamista è attiva nelle regioni del sud della Somalia e detiene vari campi di addestramento.

È stata riconosciuta nel 2012 come cellula somala di Al-Qāida. Da numerosi governi e servizi di sicurezza europei è considerato un organo terroristico. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha posto taglie su numerosi capi del gruppo.

Alcuni proventi per Al-Shabaab provengono dalle attività dei pirati somali, gruppo che da sempre effettua razzie sulle coste terrorizzando i commercianti e naviganti.

Video di Repertorio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche