Sondaggi politici, Movimento 5 Stelle primo partito, Pd in calo

News

Sondaggi politici, Movimento 5 Stelle primo partito, Pd in calo

sondaggi politici M5S 2

I recenti sondaggi politici pubblicati dal Corriere della Sera confermano che il Movimento 5 Stelle è il primo partito d’Italia. Pd in forte calo.

Il Corriere della Sera ha pubblicato il sondaggio aggiornato sulle intenzioni di voto degli italiani. Il Movimento 5 Stelle si conferma primo partito d’Italia e si rivela in forte crescita a scapito del Partito Democratico.

Le caratteristiche del sondaggio

Il sondaggio è stato condotto da Ipsos PA su un campione di circa 6 mila persone intervistate secondo il mixed mode (Cati / Cami / Cawi) fra il 13 e il 16 marzo 2017. A commissionare il sondaggio è stato il Corriere della Sera.

Cosa dicono i sondaggi aggiornati sulle intenzioni di voto degli italiani

Secondo i sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani aggiornati al 16 marzo, il primo partito d’Italia è il Movimento 5 Stelle con il 32,3%. A seguire ci sono il Partito Democratico con il 26,8% e, molto staccati, la Lega Nord con il 12,8% e Forza Italia con il 12,7%.

Ecco il quadro generale:

Movimento 5 Stelle 32,3%

Partito Democratico 26,8%

Lega Nord 12,8%

Forza Italia 12,7%

Fratelli d’Italia 4,6%

Mdp 3,3%

Alternativa Popolare (ex Nuovo Centro Destra) 2,8%

Sinistra Italiana 2,7%

Scelta Civica 0,3%

Altre liste di sinistra 1,1%

Altre liste di centro sinistra 0,3%

Altre liste 0,3%

Il confronto con i precedenti rilevamenti e la situazione generale

A colpire, dell’ultimo sondaggio, sono soprattutto la vistosa crescita del Movimento 5 Stelle e il contestuale calo del Partito Democratico.

Il partito di Beppe Grillo è passato infatti dal 30,9% di febbraio al 32,3% di marzo, mentre il Pd è sceso dal 30,1% al 26,2 nello stesso arco di tempo. Se quindi a metà febbraio la lotta per il posto di primo partito del Paese è in sostanziale parità, ora la differenza è senz’altro più marcata.

Interessante la situazione del blocco di centro destra costituito da Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia, che raggiunge nel complesso il 30,1% (più del Pd senza alleati). Il leggero calo di Forza Italia, passata dal 13% di febbraio all’attuale 12,7%, è bilanciato dalla crescita di Fratelli d’Italia dal 4,3 al 4,6%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche