Sondaggio Piepoli: 6 italiani su 10 temono una nuova guerra mondiale

Sondaggio Piepoli: 6 italiani su 10 temono una nuova guerra mondiale

Attualità

Sondaggio Piepoli: 6 italiani su 10 temono una nuova guerra mondiale

Un sondaggio svolto dall’Istituto Piepoli, ha messo in evidenza, ancora una volta, quanto sia cambiata la sensibilità degli italiani verso il rischio terrorismo, dopo la tragica notte di venerdi 13 novembre. Secondo il 47% degli italiani, domani un attentato sanguinoso potrebbe accadere in Italia.

Il sondaggio pubblicato sul sito dell‘Ansa ha anche evidenziato che la maggior parte degli italiani ritiene che il nostro paese sia quello che corre i rischi maggiori da qui a breve, mentre solo il 28% ritiene che il prossimo obiettivo di un attentato terroristico possa riguardare l‘Inghilterra.

Per il 22% degli italiani, invece, sarebbe la Francia il paese più a rischio attentati, mentre il 10% ritiene che il prossimo obiettivo potrebbe essere un paese extraeuropeo.

C’è molto pessimismo in merito, anche perchè sono il 76%, secondo l’Istituto Piepoli, gli italiani che ritengono che questa scia di sangue non si fermerà, mentre addirittura il 60% degli italiani temono che possa scoppiare un nuovo conflitto mondiale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche