Sondaggio: quali sono le principali dipendenze che abbiamo COMMENTA  

Sondaggio: quali sono le principali dipendenze che abbiamo COMMENTA  

fumo-caffè

Ognuno di noi, anche senza accorgersene, ha qualche dipendenza quotidiana da cui non riesce facilmente a liberarsi. Il sondaggio sulle principali dipendenze delle persone è stato realizzato dalla compagnia ECigaretteDirect. Esaminando i risultati ottenuti su un campione di 700 persone, emerge subito con grande sorpresa che il primo posto della “classifica” non è occupato da sigarette e caffè (come qualcuno potrebbe pensare), ma dall’uso dei social network Facebook e Twitter.

Leggi anche: Fifa: un blitz della polizia a Zurigo mette agli arresti 10 dirigenti


Incredibile ma vero: sono sempre più numerosi gli utenti che trascorrono ore ed ore della propria giornata ad aggiornare il profilo Facebook oppure a controllare quali nuovi tweet sono stati pubblicati.

Leggi anche: Risparmiare a Natale, il vademecum da seguire

Ecco i risultati del sondaggio completo:

01 – Twitter e Facebook – 24%

02 – Imprecazioni – 18%

03 – Caffeina – 15%

04 – Fumo  11%

05 – Reality in TV – 9%

06 – Mangiarsi le unghie – 8%

07 – Cioccolata – 7%

08 – Dita nel naso – 4%

09 – Parlare con la bocca piena – 3%

10 – Scrocchiare le dita – 1%

Leggi anche

parigi-uomo-armato
Esteri

Uomo armato prende 7 persone in ostaggio, paura a Parigi

Paura a Parigi dove un uomo armato è entrato in un'agenzia di viaggi prendendo sette persone in ostaggio. E' quanto riportato dall'Afp, citando fonti della polizia e riportato sul web e sui social network: è accaduto poco fa nell'agenzia viaggi Asieland, nella zona del boulevard Massena, nel 13° arrondissement. Ci troviamo nella zona sud di PArigi, a poca distanza dalla porta d'Italia, come confermato su Twitter dalla polizia. Al momento nulla si sa in merito alle ragioni del gesto ma pare che l'uomo sia già stato autore di una rapina in passato. Avrebbe fatto irruzione nell'agenzia viaggi verso le 18.30 Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*