Sonia Gandhi sulla vicenda Marò: “Tradimento inaccettabile da parte dell’Italia”

News

Sonia Gandhi sulla vicenda Marò: “Tradimento inaccettabile da parte dell’Italia”

E’ duro l’attacco della Presidente del Partito del Congresso, Sonia Gandhi, nei riguardi dell’Italia, accusata di tradimento totalmente inaccettabile per la vicenda dei Marò che hanno ucciso due pescatori indiani. “Nessun Paese può, dovrebbe o sarà autorizzato a sottovalutare l’India”, dichiara Gandhi, che pure è stata accusata dai partiti dell’opposizione di cospirazione a favore dei due fucilieri della Marina italiana.

La leader politica, di origine italiana, ha invece tuonato contro l’Italia, affermando di appoggiare qualsiasi iniziativa che abbia l’obiettivo di far rientrare i due Marò in India per essere processati. Secondo l’Unione Europea le limitazioni di movimento imposte all’ambasciatore italiano violano gli obblighi internazionali stabiliti nella Convenzione di Vienna del 1961 sulle relazioni diplomatiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...