Sonnolenza e stanchezza in aumento

Salute

Sonnolenza e stanchezza in aumento

Vi prende mai sonno alla scrivania? In America 41 milioni di persone che hanno un impiego regolare dormono meno di sei ore per notte e soffrono di mancanza di sonno. E’ quanto rivela uno studio condotto dal Center for Diseas Control (Cdc).

Si tratta di un dato allarmante: la National Sleep Foundation infatti sostiene che una persona dovrebbe dormire dalle sette alle nove ore per notte. La percentuale dei ”sempre stanchi” sale addirittura al 44% tra coloro che svolgono turni di notte, un dato che ”non sorprende”, secondo la dottoressa Sara Luckhaupt, autrice dello studio del Cdc. Tra i piu’ a rischio ci sono le persone che hanno piu’ di un lavoro o che svolgono occupazioni che li impegnano per oltre 40 ore settimanali.

Per gli esperti infatti il 20% degli incidenti stradali sono causati da sonnolenza, fattore che aumenta notevolmente anche il rischio di rimanere vittima di un infortunio sul lavoro.

”Se ci si addormenta in meno di dieci minuti probabilmente si e’ in debito di sonno”, ha spiegato il dottor Michael Breus, esperto della materia e psicologo clinico. ”I datori di lavoro dovrebbero adottare misure ad hoc per assicurarsi che i propri impiegati non effettuino turni troppo duri – ha affermato Luckhaupt – oltre a sponsorizzare iniziative che incoraggino i lavoratori ad una vita salutare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

hand-351277_960_720
Salute

Come combattere le rughe con rimedi naturali

27 luglio 2017 di Maura Lugano

Sono le nemiche numero uno di ogni donna di ogni età, sono le rughe, le tanto odiate rughe, segno del tempo che passa, testimoni di una bellezza che di giorno in giorno cambia e si evolve. Le rughe, tra l’altro, iniziano ad essere il cruccio degli uomini, sempre più interessati al loro aspetto, e che talvolta attingono direttamente dalle donne i consigli per prendersi cura di sé, anche dei propri segni del tempo che passa.
La grande attrice Anna Magnani implorava i truccatori che non le coprissero nemmeno una delle rughe del viso, per lei esse erano simbolo delle esperienze belle e brutte della vita, ma oggi giorno si inizia presto a prendersi cura di questo problema, ogni donna ci tiene ad avere un aspetto giovane che le dia sicurezza, compiacimento e che susciti ammirazione.
Tante donne, soprattutto quelle che per varie ragioni vedono sul proprio viso apparire segni marcati di invecchiamento, desiderano un viso più piacevole, ma non vogliono ricorrere alla siringa o al bisturi, oppure non ne hanno la possibilità. Sono sempre più numerose quelle che cercano delle soluzioni naturali e dei prodotti naturali, in questa loro ricerca sicuramente possono trovare un aiuto e anche una soluzione.

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.