Sony: primi titoli per smartphone a dicembre COMMENTA  

Sony: primi titoli per smartphone a dicembre COMMENTA  

Il 7 dicembre conosceremo i nuovi titoli di videogames che Sony presenterà per i sistemi operativi Androi8 e iOS.

Sarà il 7 dicembre il giorno giusto per la presentazione dei nuovi titoli per Sony, il colosso di elettronica, leader nel mercato delle console. I nuovi titoli riguarderanno smartphone e tablet, una novità che segnerà per sempre un’epoca con l’approdo di Nintendo anche nel campo dei dispositivi mobili.


La notizia è stata data dal noto esperto di tecnologia del Wall Street Journal, Takashi Mochizuki, che in passato era stato il primo a preconizzare la svolta tecnologica di Sony nel campo dei videogames per smartphone e tablet. Al momento, il lancio dei nuovi titoli riguarderà solo il mercato giapponese, ma si prevede che in un prossimo futuro la svolta riguarderà anche il mercato europeo e americano.


I primi titoli riguarderanno solo il mercato del Sol Levante

Verrà valutato il gradimento da parte degli utenti nipponici prima di proporre questa iniziativa anche per il resto del mondo. E’ comunque assodato che il mercato dei giochi per i dispositivi mobili stia mietendo successi a iosa. Per questo oggi rappresenta un mercato che suscita grande interesse per i colossi dei videogames come Microsoft e Sony, sempre più intenzionati a rilasciare nel prossimo anno titoli video per i sistemi operativi dei dispositivi mobile iOS e Android. Ancora non si conoscono esattamente i titoli che verranno rilasciati a dicembre ma pare che uno dei più gettonati potrebbe essere Super Mario Run, di prossima uscita.


Proprio questo videogames verrà presentato il 15 dicembre al prezzo di lancio di 9,99 euro e sarà già disponibile sul mercato a fine anno.

L'articolo prosegue subito dopo

Sull’onda del grande successo di Pokemon Go, c’è da giurare che il mercato dei videogames per dispositivi mobili potrebbe far registrare un grande exploit nel 2017. Non ci resta che attendere il 7 dicembre per avere dei ragguagli molto più attendibili.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*