Sopracciglio a filo: come si fa

Guide

Sopracciglio a filo: come si fa

sopracciglio

La tecnica della depilazione a filo arriva dall’Oriente ed è antichissima. Come si fa?Si può praticare sul sopracciglio?Ecco alcuni consigli per realizzarla

Chi ha una pelle sensibile e teme l’epilazione può ricorrere a un metodo orientale: la depilazione con il filo. Particolarmente adatto a chi ha una pelle delicata, questa tecnica è da considerasi un’alternativa alla ceretta, alla crema depilatoria, alla luce pulsata e a i prodotti per la depilazione fai-da-te. L’origine della depilazione a filo risale alla notte dei tempi e l’unico strumento di cui si aveva – e si ha – bisogno è un filo di cotone. I primi ad applicarla furono indiani e persiani, proprio con lo scopo di estirpare i peli alla radice. Questa tecnica, oltre ad essere usata per le gambe, è efficace anche per il sopracciglio.

Ecco come funziona. Basta prendere un filo di cotone, torcerlo a spiarle e trattenerlo con la bocca e con le dita. A questo punto bisogna passarlo sulla zona del sopracciglio da depilare: con un movimento rapido il filo intercetta il pelo e lo sradica. È adatto a chi ha problemi di pelle sensibile proprio perché non present alcuna controindicazione.

Tutto il processo avviene in modo naturale, senza l’utilizzo di prodotti chimici. A differenza del rasoio e della crema depilatoria, la depilazione a filo non spezza i peli ma li rimuove dalla radice. In questo modo si indeboliscono e ne viene compromessa la ricrescita.

Apparentemente sembra una tecnica difficile da imparare, ma in realtà basta solo un po’ di pratica. Per questo si può praticare anche in casa, Tuttavia, per depilare il sopracciglio bisogna farsi aiutare, dato che è difficile usare bene il fino sulla zona scelta. Per le gambe non ci sono problemi e potete procedere da sole, ma per il sopracciglio non è consigliabile. Il rischio è di ritrovarsi con sopracciglia dalla forma sbagliata o creare degli spazi vuoti – i “buchi”- nelle sopracciglia, esteticamente poco piacevole.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*