Soprintendenti truffano lo Stato

Napoli

Soprintendenti truffano lo Stato

Ercolano

Doveva esser un corso d’aggiornamento effettuato per il personale dipendente della Soprintendenza di Pompei, ma anche di Ercolano, Boscoreale, Castellammare di Stabia e Torre Annunziata, ma a fronte di primi e superficiali controlli sono state trovate irregolarità d in base a ciò la Guardia di Finanza ha voluto approfondire tali situazioni.
E’accaduto quindi che il presunto corsosdi aggiornamento era un incontro fittizio che è costato allo Stato circa 700 mila euro che pagava esclusivamente gli organizzatori formativi.
Tali fondi sarebbero stati utilizzati per retribuire un debito risalente al 1988 ed il 1996 creatosi a seguito del mancato pagamento di ore di straordinario dei dipendenti della Soprintendenza di Pompei.
Le coseguenze di tale reato hanno portato al deferimento del Direttore Amministrativo Luigi Crimaco e 265 dipendenti della Soprintendenza di Pompei.
Foto by tourism001.wordpress.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...