Sorteggi Champions, Totti decide il destino delle italiane: le avversarie

Sorteggi Champions, Totti decide il destino delle italiane: le avversarie

Calcio

Sorteggi Champions, Totti decide il destino delle italiane: le avversarie

sorteggi champions

I sorteggi Champions hanno fatto conoscere le avversarie delle italiane. Juventus e Napoli possono essere abbastanza soddisfatte, la Roma in un girone di ferro.

Le squadre italiane hanno conosciuto le avversarie uscite dai sorteggi Champions per la composizione dei gironi. Totti è stato l’artefice del loro destino e proprio la Roma non può sorridere, molto meglio invece è andata a Juventus e Napoli.

Le avversarie della Juventus

La Juventus essendo testa di serie è stata sorteggiata per prima nel girone D, dove ha poi pescato il temibilissimo Barcellona. Le altre due avversarie sono impegnative ma non a tal punto da poter insidiare almeno sulla carta, il passaggio agli ottavi dei bianconeri, parliamo di Olympiakos e i portoghesi dello Sporting Lisbona. Forse proprio dalla quarta fascia qualche squadra più abbordabile ci si poteva aspettare.

Il girone del Napoli

Tanta attesa per il Napoli che era in terza fascia e quindi con il serio rischio di trovarsi in un girone di ferro ed invece per gli azzurri i sorteggi Champions si sono rivelati abbastanza benevoli.

Come testa di serie incontrerà una delle meno forti e cioè gli ucraini dello Shakhtar Donetsk piazzato nel gruppo F.

Quasi inevitabile beccare uno squadrone dalla seconda fascia, dalla quale è uscito il Manchester City, sicuramente molto forte ma con un modo di fare calcio molto congeniale alla formazione partenopea.

Infine dalla quarta fascia è uscito il Feyenoord campione di Olanda, squadra però quasi rivoluzionata rispetto alla passata stagione e quindi non proprio proibitiva.

DH_eL2aUwAAnmx_[1]

Roma e il girone di ferro

La squadra giallorossa è quella che dopo i sorteggi Champions non sorride ma tutt’altro deve essere ragionevolmente preoccupata, perchè collocata nel girone C.

Purtroppo non è bastato Francesco Totti a portarle fortuna anche perchè il girone è stato scelto dall’ex rossonero Andriy Shevchenko, il classico girone di ferro.

Ne fa parte come testa di serie il Chelsea di Antonio Conte, che quest’anno ha l’obbligo di puntare alla prestigiosa manifestazione.

Dalla seconda urna è poi uscito l’Atletico Madrid del “Cholo” Simeone, formazione ostica per tutti con il suo classico modo di fare, o meglio non fare calcio.

Magra consolazione la squadra sorteggiata dalla quarta fascia, l’esordiente Qarabag, perchè per i capitolini sarà davvero un girone terribile.

Gli altri gironi

Questa infine la composizione degli altri gironi:

Girone A: Benfica, Manchester United, Basilea, CSKA Mosca.

Gruppo B: Bayern Monaco, Psg, Anderlecht, Celtic.

Girone E: Spartak Mosca, Siviglia, Liverpool, Maribor.

Gruppo G: Monaco, Porto, Besiktas, Lipsia.

Girone H: Real Madrid, Borussia Dortmund, Tottenham, Apoel Nicosia.

Molto avvincente si prospetta il girone H con tre squadre di assoluto valore.

Il meno competitivo sembra essere il girone G, dove i campioni di Francia del Monaco possono essere molto felici di come sia andata.

Si parte il 12 settembre e il 13 settembre con la prima giornata di tutti i raggruppamenti, la prima italiana a scendere in campo sarà la Juventus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.