Sorteggio Champions: doppia sfida Italia-Inghilterra - Notizie.it

Sorteggio Champions: doppia sfida Italia-Inghilterra

Calcio

Sorteggio Champions: doppia sfida Italia-Inghilterra

Poteva andare peggio. E’ questo il sentimento dominante per le tre squadre italiane ancora in corsa in Champions League dopo il sorteggio degli ottavi di finale: poteva andare peggio soprattutto vista la situazione di partenza, che vedeva Milan e Napoli partire da seconde classificate al cospetto di un parco di prime forse mai così competitivo. Ebbene i “nemici” Allegri e Mazzarri potrebbero pure incrociarsi, all’aeroporto, il febbraio: entrambi infatti faranno tappa a Londra per sfidare rispettivamente Arsenal e Chelsea, ovvero le due inglesi sopravvissute dopo la prima fase. Due squadre certo temibili ma non imbattibili, perché alle prese con tanti piccoli problemi, e soprattutto due squadre che non sembrano attrezzate per arrivare fino in fondo. Le gare di andata si giocheranno il 15 (Milan-Arsenal) ed il 21 febbraio (Napoli-Chelsea), sfide di ritorno a campi invertiti rispettivamente il 6 ed il 14 marzo. Paradossalmente meno soddisfatta, si fa per dire, è l’Inter che poteva “scegliere” da un gruppo di formazioni sicuramente meno temibile: Ranieri dovrà vedersela contro il Marsiglia di Didier Deschamps, con gara di andata in Francia il 22 febbraio e ritorno a San Siro il 13 marzo.

Per quanto riguarda le altre sfide, l’”ambitissimo” Apoel Nicosia è toccato proprio al Lione, la cui qualificazione tanto aveva fatto discutere, mentre il Barcellona affronterà il Bayer Leverkusen.

Questi tutti gli accoppiamenti: Lione-Apoel Nicosia; Napoli-Chelsea; Milan-Arsenal; Basilea-Bayern Monaco; Bayer Leverkusen-Barcellona; Cska Mosca-Real Madrid; Zenit San Pietroburgo-Benfica; Marsiglia-Inter.

Il Chelsea occupa attualmente il quarto posto della Premier, a meno sette dal Manchester City capolista, una posizione e due punti in più rispetto all’Arsenal. Come dire, quasi tagliate fuori dalla corsa al titolo blues e gunners daranno il massimo nella competizione europea. E se l’Arsenal dei giovani, che di fatto non ha sostituito Fabregas e Nasri, si sostiene sui gol di un Van Persie in forma smagliante, il Chelsea sta mostrando l’usura del tempo: il girone è stato passato col fiatone e grazie al vecchio Drogba, peraltro in partenza a gennaio. Non un’impresa impossibile per le nostre, insomma, in particolare per il Milan a patto che il Diavolo torni quello cinico e concreto di un mese fa.

Il Marsiglia occupa attualmente l’ottava posizione della Ligue 1, ad undici punti dal Montpellier: numeri che inchiodano Deschamps ad una stagione fin qui deludente, salvata soltanto dalla rocambolesca qualificazione agli ottavi nella notte di Dortmund. L’Inter però non se la passa meglio: per questo i nerazzurri avrebbero potuto pescare meglio, e per questo la sfida si prospetta più equilibrata del previsto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche