Sostituti naturali dello yogurt COMMENTA  

Sostituti naturali dello yogurt COMMENTA  

Sia che abbiate allergie alimentari, che siate vegani o che semplicemente abbiate bisogno di un’ alternativa allo yogurt in una ricetta, vi sono dei sostituti naturali dello yogurt. Gli yogurt a base di latte di soia, di riso o di cocco sono un’ottima alternativa per chi non può mangiare latticini.

Leggi anche: Come cucinare i piselli secchi


Sostituti dello yogurt

Allergie alimentari

Le persone che hanno allergie alimentari o intolleranza al lattosio probabilmente provano vari sostituti dei lattici, cercando quelli che possono mangiare in sicurezza e che hanno un sapore simile ai latticini veri e propri. Quando ci sono delle allergie, a volte è necessario evitare i prodotti a base di soia, così come i latticini. In questo caso si possono provate gli yogurt a base di latte di riso o di cocco.

Leggi anche: Come cucinare le melanzane nel forno a microonde


Dieta vegana

La dieta vegana esclude tutti i cibi di origine animale. I vegani che cercano un’alternativa allo yogurt possono provare gli yogurt di riso e di cocco o quello di soia. Oltre a essere un sostituto, lo yogurt di soia può anche essere usato per realizzare dolci da forno, salse e sughi. Gli yogurt di soia sono disponibili in vari sapori.


Ingredienti sostitutivi

Molte ricette con pochi grassi richiedono yogurt invece di latticini. In ogni caso, se non avete yogurt o volete aggiungere una consistenza cremosa alla vostra ricetta, usate un’uguale quantità di panna acida, latticello o panna montata.

Leggi anche

come-fare-sopracciglia-ad-ali-di-gabbiano
Guide

Come fare sopracciglia ad ali di gabbiano

Danno armonia a tutto il viso, eppure spesso vengono trascurate: le sopracciglia tornano protagoniste grazie alle star che adottano lo stile ali di gabbiano Sono molto di moda, piacciono, ma non sono adatte a tutti i volti. Sono le sopracciglia a forma di ali di gabbiano, che esaltano il magnetismo dello sguardo femminile, ma che non stanno bene a chiunque: il primo passo da fare prima di intervenire sulla “cornice” dei nostri occhi, infatti, è quello di chiedere un consiglio ad un esperto, possibilmente un estetista che ci sappia indicare con sincerità la soluzione più adatta ai nostri lineamenti. Ottenuto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*