Spagna leader della viticoltura biologica

Vini

Spagna leader della viticoltura biologica

La Spagna è la nazione con più vigneti ad agricoltura biologica del mondo, 57.000 ha, secondo il dato riportato dalla rivista francese “Revue du Vin de France”, che pone il paese iberico dinanzi all’Italia, seconda nazione, ferma a circa 52.200 ha, seguita poco dietro dalla Francia a 50.200 ha.

L’agricoltura biologica segna una crescita quasi in tutti i paesi, in controtendenza con il vigneto mondiale in lenta diminuzione; solo nel 2007 la Spagna è cresciuta in superficie vitata a carattere biologico più del 200%, con il distretto Castilla La Mancha, nella zona centrale, che comprende la metà dei vigneti bio di tutto il paese.
La diffusione dell’agricoltura biologica nei vigneti spagnoli ha come capostipite Josep Maria Albet y Noya che, negli anni ’70, dopo essere subentrato al padre nella direzione dell’azienda di famiglia, cominciò, nella zona del Penedes vicino a Barcellona, a percorrere la strada della viticoltura biologica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...