Sparatoria a Monaco: attentatore in fuga. Polizia, ‘state lontani dalla zona’ COMMENTA  

Sparatoria a Monaco: attentatore in fuga. Polizia, ‘state lontani dalla zona’ COMMENTA  

‘Attenzione, sospetti ancora in fuga, evitare i luoghi pubblici’. Lo ha scritto poco fa la polizia di Monaco di Baviera, a conferma del fatto che il killer e probabilmente altri complici, sarebbero in fuga per le strade di Monaco dopo l’attentato nel centro commerciale. Emergono nuovi dettagli legati alla sparatoria di poco fa a Monaco di Baviera. Una situazione molto confusa al momento, in quanto non è chiaro se l’attentatore sia da solo o se a metterlo in atto sia stata più di una persona, come riferito da un portafoce della polizia alla Dpa. E’ ormai quasi certo però che vi sarebbero morti e feriti: i primi colpi di arma da fuoco sono stati uditi alle 17:52 in un centro commerciale chiamato Olympia, nell’ex villaggio olimpico, con tutta probabilità all’interno di un fast food; è quanto reso noto dal vice portavoce della polizia di Monaco Thomas Baumann.


Da quel momento in poi sarebbero stati uditi decine di spari; poco dopo è stata chiusa la metropolitana di superficie in tutta la città e l’intera zona è stata evacuata, a cominciare dal centro commerciale. Le dirette live da Twitter, Facebook e Periscope hanno mostrato decine di persone in fuga, nel tentativo di allontanarsi il più possibile. La polizia si aspetta molti morti; l’attentatore potrebbe essere in fuga.


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*