Sparatoria a New York, la polizia uccide un afroamericano - Notizie.it
Sparatoria a New York, la polizia uccide un afroamericano
Esteri

Sparatoria a New York, la polizia uccide un afroamericano

Oggi a Times Square sembrava di essere in un film poliziesco di quelli violenti, quando le forze dell’ordine newyorkesi hanno sparato in strada ad un afroamericano di 51 anni, davanti a centinaia di passanti e turisti.

Dai primi resoconti, sembra che i poliziotti avessero sorpreso l’uomo, che si chiamava Darrius Kenned, mentre fumava uno spinello nei pressi della famosissima piazza della Grande Mela. Alla richiesta dei documenti, il 51enne ha tirato fuori un coltello da cucina lungo 28 centimetri e minacciato gli agenti del Nypd. I poliziotti hanno subito chiamato i rinforzi: per braccare l’afroamericano sono intervenuti numerosi agenti, che hanno prontamente accerchiato l’uomo, intimandogli di gettare l’arma. Kenned, invece, brandendo l’arma verso l’alto, ha iniziato ad indietreggiare lungo la Seventh Avenue, roteando il coltello in aria. I poliziotti, che lo seguivano lentamente tenendosi ad una distanza di una ventina di metri, hanno fatto ricorso prima allo spray urticante, ma non sono riusciti a bloccarlo.

Alla fine gli agenti hanno aperto il fuoco ed i proiettili hanno colpito in maniera letale Kenned, che è deceduto quaranta minuti dopo all’ospedale Bellevue. Il portavoce del Nypd ha riferito che dai filmati sembrerebbe che siano stati esplosi una decina di colpi in rapida successione, ma sulla dinamica della sparatoria per ora non c’è ancora chiarezza.

Quello che mostrano le immagini sono i numerosi poliziotti a pistole spianate che accerchiano l’uomo con un coltello, ormai senza via di fuga.

Ecco un video della sparatoria che è stato registrato da un passante: http://www.youtube.com/watch?v=EavoHXhiQtg

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche