Sparatoria a Washington, fermato l’attentatore

Esteri

Sparatoria a Washington, fermato l’attentatore

Un uomo ha sparato colpi di pistola davanti all’edificio del Congresso americano a Washington. Il numero dei feriti nella sparatoria è ancora incerto, gli agenti hanno arrestato l’attentatore. Per sicurezza è stata isolata e chiusa anche la Casa Bianca. Appena è suonato l’allarme i deputati hanno lasciato le stanze di Capitol Hill, sede del Senato, e la Camera si è bloccata.

La sparatoria è avvenuta dopo un inseguimento di una vettura sospetta da parte della Polizia cominciato nei pressi della Casa Bianca e terminato nei pressi del Campidoglio, dove sono esplosi i primi colpi di arma da fuoco. La zona che circonda il palazzo del Senato è stata completamente chiusa al pubblico. L’intera area circostante è stata isolata al traffico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche