Spari all’Empire State Building due morti e 10 feriti COMMENTA  

Spari all’Empire State Building due morti e 10 feriti COMMENTA  

New York – Nuovo episodio di follia a New York dove, un uomo ha aperto il fuoco contro diverse persone. L’aggressore è un uomo bianco di 20 anni che voleva vendicarsi contro il suo capo, colpevole (si attendono conferme) di averlo licenziato.

Erano le 9 a Manhattan quando il folle è entrato in azione. Dopo aver sparato al suo capo nei pressi del noto grattacielo Empire State Building, ha sparato anche sui passanti.

Una ragazza è rimasta uccisa. L’assassino è stato a sua volta ucciso da un agente di polizia. I feriti, tutta gente estranea alla vicenda personale dell’assassino, sarebbero almeno 10.

Sono stati trasportati presso il St. Luke’s hospital e al Bellevue hospital.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*