Spiegazione film Arrival

Cinema

Spiegazione film Arrival

Spiegazione film Arrival
Spiegazione film Arrival

Arrival è un film del 2016 diretto da Denis Villeneuve. È un film di fantascienza basato sull’antologie di racconti “Storie della tua vita”.

Arrival è stato presentato il 2 settembre 2016 alla 73° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Vienna. I protagonisti del film sono: Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker. Il film è stato accolto molto positivamente dalla critica cinematografica e ha vinto Oscar come Miglior montaggio sonoro.

Il film si apre con dodici astronavi extraterrestri, chiamate “gusci”, che appaiono in diversi parti della Terra. Non si sa il motivo per cui queste siano arrivate o con che logica abbiano scelte il luogo di atterraggio. Viene istituita una squadra speciale di esperti per tentare di comunicare con gli extra terrestri atterrati in Montana. Del team fanno parte: la linguistica Louise Banks; il fisico teorico Ian Doneelly; il colonnello dell’esercito statunitense Weber.

Il primo contatto avviene con una coppia di alieni chiamati “eptapodi”, per via dei sette arti di cui sono provvisti.

Louise capisce che la comunicazione in linguaggio parlato sarebbe impossibile. Ma scopre che essi possono comunicare attraverso la lingua scritta. Cosi, con l’aiuto di Ian, iniziano a costruire un vocabolario di base.

Louise comincia a diventare sempre più abile nel linguaggio alieno, inizia ad avere sogni lucidi di lei con sua figlia. Ella spiega come secondo una teoria, la lingua che si usa è in grado di influenzare i pensieri. La lingua degli alieni che hanno una diversa concezione del tempo, gli permette di avere visioni del futuro. Questo fa capire come gli alieni siano venuti per dare in dono all’umanità la loro lingua che permette di cambiare la percezione del tempo.

Nel film si percepisce subito come sia tutto incentrato sull’importanza del linguaggio. Questo, come afferma la stessa Louise, è il principio sui cui è fiorita l’umanità e su cui si basa ogni popolo. In Arrival si vede come sulla terra la reciproca cooperazione sia diventata impossibile.

Ogni popolo, infatti invece di collaborare decide di interrompere le comunicazioni e agire ognuno in maniera diversa. Arrival lascia lo spettatore a domandarsi come agirebbe se sapesse già il futuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Nuovo Cinema Paradiso
Cinema

Nuovo cinema paradiso: cast e personaggi

24 settembre 2017 di Notizie

Un film molto bello del regista Giuseppe Tornatore è Nuovo cinema Paradiso. Uscito nelle sale nel 1988, il film ha ottenuto l’Oscar come miglior film straniero. Scopriamone insieme il cast e la trama.