Splendore di Margaret Mazzantini COMMENTA  

Splendore di Margaret Mazzantini COMMENTA  

 

 

Margaret Mazzantini torna in libreria con un nuovo,  commovente romanzo dal titolo Splendore. La scrittrice, nata a Dublino ma di  nazionalità italiana, continua a proporre una prosa delicata e al tempo stesso  estremamente toccante a causa delle tematiche, difficili, attuali e spesso  drammatiche da lei scelte.

La scrittrice, con il suo romanzo Non ti muovere  (2001) aveva raccontato l’angoscia e la depressione che seguono la perdita di  una persona cara e la forza guaritrice dell’amore.

Con Zorro, un eremita sul  marciapiede (2004), ha fatto riflettere sulle scelte di vita individuali e sul  significato dell’esistenza. Con il romanzo dal titolo Venuto al mondo (2008), ha  raccontato una storia di amicizia e amore sul cui sfondo scorrevano le immagini  della guerra dei Balcani.

Con Venuto al mondo (2011) Margaret Mazzantini ha  affrontato i temi del rapporto di coppia e dell’anoressia. Il suo ultimo lavoro,  prima di Splendore, è stato Mare al mattino (2011), una storia di immigrazione,  speranza e disperazione.

L'articolo prosegue subito dopo

Con Splendore, Margaret Mazzantini racconta una vicenda  umana estremamente reale, una storia che sottende i dubbi e le insicurezze della  società.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*