Quale sport praticare a 40 anni

Sport

Quale sport praticare a 40 anni

Quale sport praticare a 40 anni
Quale sport praticare a 40 anni

Lo sport fa bene: soprattutto quando si ha 40 anni di età tenersi attivi con il proprio corpo è fondamentale per poter condurre una vita sana ed equilibrata

Arrivati alla soglia dei fatidici “anta”, qualsiasi sport può giovare alla salute. Tuttavia, bisogna tener conto di alcuni fattori come il livello di preparazione atletica richiesto dal movimento fisico che si affronta e lo sforzo che esso comporta sul proprio corpo.

Per chi possiede una buona preparazione atletica ogni sport, fatto con regolarità e senza esagerazioni, può essere utile per tenersi in forma. Per chi, invece, inizia da zero o non pratica attività da parecchi anni va fatto un discorso leggermente diverso. E’ bene tenere a mente che a 40 anni il fisico non è il medesimo che si ha a 20 anni, dunque il carico di lavoro e gli sforzi che si possono compiere non sono uguali, così come non lo saranno le prestazioni.

Vediamo quali possono essere gli sport più adatti per questa fascia d’età.

La corsa è sicuramente un’attività di notevole impatto sul fisico, poiché va a sovraccaricare articolazioni e legamenti, ma risulta anche essere la più efficace per allenare muscoli, cuore e polmoni. Il dispendio energetico e calorico è molto alto, soprattutto quando lo sforzo supera i 30 minuti, entrando in fase di anaerobiosi. Se praticata per 2-3 volte la settimana assicura il mantenimento di un fisico atletico e sano. Anche il nuoto è un ottimo sport da praticare; fortifica i muscoli, aiuta a migliorare la capacità polmonare e non c’è il rischio di incorrere in infortuni. Anzi, questa attività è consigliata da qualsiasi medico curante perché ritenuta utile per ogni parte del corpo.

Un’altra opzione può essere sicuramente quella di frequentare una palestra, anche se in questo caso è necessario chiedere il consiglio di un esperto trainer che possa redigere una scheda di allenamento specifica per ogni necessità e per ogni persona. Infine, fondamentale è abbinare a qualsiasi sport si voglia svolgere una media di 10-15 minuti di stretching prima e dopo l’attività fisica.

Dunque, sono tanti i tipi di sport che si possono svolgere a 40 anni, l’aspetto importante rimane quello di gestire l’intensità dell’allenamento in modo che sia salutare per il fisico, senza gravare esageratamente su muscoli e articolazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche