Sportitalia Awards 2017, ecco chi sarà premiato - Notizie.it
Sportitalia Awards 2017, ecco chi sarà premiato
Calcio

Sportitalia Awards 2017, ecco chi sarà premiato

Sportitalia Awards 2017

Sportitalia Awards 2017, due intense ore all’insegna della musica e dell’intrattenimento per celebrare e premiare i principali protagonistidella stagione calcistica 2016/17: il miglior allenatore della Serie A, Maurizio Sarri (Napoli), e quello rivelazione, Massimo Rastelli (Cagliari); il miglior tecnico della Serie B, Leonardo Semplici (Spal) e la rivelazione Cristian Bucchi (Perugia); i migliori direttori sportivi, Cristiano Giuntoli (Napoli) per la A, Roberto Goretti (Perugia) per la serie cadetta, oltre al “Re plusvalenza” Pantaleo Corvino (Fiorentina); il presidente più amato, Massimo Ferrero (Sampdoria) e il miglior presidente della B, Oreste Vigorito; il miglior arbitro, Paolo Tagliavento di Terni; il miglior portiere della Serie A Gianluigi Donnarumma (Milan) – sarà assente, ritireranno il premio i dirigenti rossoneri, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli -, e quello della Serie B, Alex Meret (Spal); il miglior difensore della Serie A in fase di definizione, e quello della Serie B, Kevin Bonifazi (Spal); i migliori centrocampisti, Franck Kessié (Atalanta) per la massima serie, e Nicolas Viola (Benevento) per la serie cadetta; i migliori esterni, Andrea Conti (Atalanta) e Davide Zappacosta (Torino); il miglior trequartista italiano, Riccardo Saponara; il miglior attaccante della Serie A Suso, e il miglior attaccante della Serie B, Fabio Ceravolo; i migliori giovani della Serie A, Federico Chiesa (Fiorentina) e Daniele Baselli (Torino), il miglior giovane della Serie B, Amato Ciciretti (Benevento); straniero tra i più presenti in Serie A, Cyril Théréau (Udinese); calciatore rivelazione Serie A Diego Falcinelli (Crotone), calciatore rivelazione Serie B, Federico Macheda (Novara); “Personaggio dell’anno”Davide Nicola (Crotone); miglior attaccante Anni 2000, Antonio Di Natale (Udinese); miglior attaccante Anni ’90, Enrico Chiesa (Sampdoria e Parma); “Premio Brianza in Serie A”, Marco Sportiello (Fiorentina); riconoscimenti anche per le nuove matricole della Serie A, Spal, Verona e Benevento, così come per le neo promosse in serie B, Parma, Cremonese Venezia e Foggia; il premio “Sport emergente” al presidente della Divisione Calcio a 5 Andrea Montemurro.

Nell’impianto di Carate Brianza ci sarà spazio anche per l’amarcord: direttamente dal Brasile, infatti, è atteso uno dei centrocampisti più forti di tutti i tempi, la Leggenda Paulo Roberto Falcão, che ritirerà il premio Legend.

Sul palco e nel parterre, è annunciata la presenza dei massimi dirigenti del nostro calcio, dal presidente della Figc Carlo Tavecchio al direttore generale della Lega Serie A Marco Brunelli. Non mancheranno tanti ospiti speciali alla prima edizione degli Sportitalia Awards. Tra gli altri, il direttore sportivo del Torino, Gianluca Petrachi, l’esterno della Roma, Mario Rui, il direttore sportivo della Spal, Davide Vagnati, il presidente del Novara, Massimo De Salvo, il direttore sportivo dell’Ascoli, Cristiano Giaretta, il direttore sportivo del Benevento Salvatore Di Somma, il direttore sportivo del Verona Filippo Fusco, il direttore sportivo del Venezia Giorgio Perinetti, il direttore sportivo del ParmaDaniele Faggiano, il direttore sportivo del Foggia Giuseppe Di Bari, gli ex calciatori, Giuseppe Bergomi, Evaristo Beccalossi eGianluca Savoldi, il procuratore Beppe Accardi, l’avvocato Pierfilippo Capello.

Ad allietare la serata ci saranno anche alcuni big della musica che scalderanno il pubblico con le loro canzoni: a cominciare dal pluripremiato rapper milanese, Emis Killa, star conclamata che vanta milioni di fans anche sui social.

Con lui, un altro personaggio molto amato dal pubblico, il noto rapper Rayden. Al calare della sera, dopo le 22:00, spettatori e telespettatori saranno rapiti dal suggestivo gioco di luci e colori che accompagnerà le evoluzioni di ballerini professionisti. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva su Sportitalia, canali 60 del digitale terrestre e 225 di Sky.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche