Spread torna alle stelle, Piazza Affari affonda

Economia

Spread torna alle stelle, Piazza Affari affonda

Sale lo spread, scende la Borsa. Le critiche a distanza tra Mario Monti e Silvio Berlusconi non hanno aiutato i mercati, contribuendo a portare lo spread tra Btp e bund oltre i 280 punti base (non accadeva dal 9 gennaio) e Piazza Affari in calo del 4,5% a 16.539 punti. Una situazione difficile, alimentata dai timori che con le prossime elezioni politiche si possa riaprire la crisi del debito e che la ripresa economica tardi ad arrivare. Secondo gli analisti le turbolenze sul versante politico starebbero direttamente incidendo sull’andamento delle Borse e sui rendimenti dei Btp e il mercato starebbe iniziando a focalizzarsi sui rischi politici in Europa nell’immediato. Sui mercati asiatici la situazione è ben differente: in apertura di seduta, Tokyo ha guadagnato lo 0,62% e Hong Kong lo 0,36 per cento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*