Squalo bianco avvistato a Porto Empedocle COMMENTA  

Squalo bianco avvistato a Porto Empedocle COMMENTA  

Avvistato pochi giorni fa nel Canale di Sicilia, da parte di alcune imbarcazioni impegnate nella pesca, uno splendido esemplare di squalo bianco. A testimoniarlo sono alcune riprese effettuate da alcune imbarcazioni che si trovavano a 10 miglia a sud di Porto Empedocle. Nelle immagini si scorgerebbe chiaramente l’enorme animale acquatico mentre si avvicina alle barche, per poi inabissarsi a grande profondità.


La presenza dello squalo bianco sarebbe un ulteriore sintomo di profonde modifiche che stanno caratterizzando l’ecosistema del mediterraneo. A tal proposito è intervenuto il naturalista Antonio Vanadia che ha esaminato le immagini: “Non ci sono dubbi che si tratti di uno squalo bianco,  lo si capisce perfettamente dalla forma della pinna, dalla stazza e dall’atteggiamento.

Ma niente paura: abbiamo sempre saputo della loro presenza nel Canale di Sicilia. Non bisogna creare allarmismi. Non è un animale numeroso come lo è nelle coste del Sudafrica o dell’Australia.

Nel Canale è presente ed ha un preciso compito nella catena alimentare nel Mediterraneo.”

Altre testimonianze riferiscono di un avvistamento a largo di Isola delle Femmine di un altro squalo bianco, lo stesso probabilmente avvistato a Porto Empedocle.

L'articolo prosegue subito dopo

L’esemplare si sarebbe avvicinato ad alcuni gommoni per poi inabissarsi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*