Stadio Roma, Regione Lazio: “esito negativo della Conferenza dei Servizi”

Sport

Stadio Roma, Regione Lazio: “esito negativo della Conferenza dei Servizi”

Finalmente è arrivata una risposta dal Comune di Roma riguardo lo stadio della Città. Ecco qual è e quali sono le conseguenze di questa decisione.

Finalmente è arrivata una risposta dal Comune di Roma riguardo lo stadio della Città. Ecco qual è e quali sono le conseguenze di questa decisione.

La risposta è secca e (quasi) definitiva: NO. I proponenti hanno fino al 15 giugno per fare una controproposta, ma sarà molto dura.

A rendere nota la risposta è Michele Civita, assessore alle Politiche del Territorio della Regione Lazio: il procedimento è chiuso, insomma. Ma come mai?

La risposta si può trovare nel comunicato ufficiale: manca il completamento della variante urbanistica da parte di Roma Capitale e non è ancora cominciato il provvedimento relativo all’apposizione di vincolo relativo all’immobile Ippodromo Tor di Valle.

A porre il vincolo del 15 giugno è il Mibact, ovvero il Ministero dei Beni Culturali Italiano, che avrà sempre l’ultima parola sull’argomento.

Intanto, le Pubbliche Amministrazioni sono state impegateper ben 7 mesi, impiegando soldi e risorse pubbliche. La poplazione di Roma spera che il nuovo progetto arrivi al più presto e che si trovi una soluzione in breve tempo, soprattutto prima del prossimo campionato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche