STALKER 2 va avanti, ma lo studio ha bisogno di fondi

Videogiochi

STALKER 2 va avanti, ma lo studio ha bisogno di fondi

Lo scorso anno è terminato con una nota dolente per i fan della serie S.T.A.L.K.E.R., il postapocalittico action game. Il fondatore della GSC Game World e CEO Sergei Grigorovich, secondo quanto riportato, ha deciso di chiudere lo studio, lasciando il destino di S.T.A.L.K.E.R. in sospeso. Dopo giorni di silenzio in proposito, un rappresentante ha detto che il team sta provando ad andare avanti, ma niente è certo. Il nuovo anno ha avuto un inizio più positivo per lo studio, poiché la pagina di Facebook ufficiale del gioco è stata aggiornata con buone notizie per i fan.

Stalker Call of Priyat

“Il team di S.T.A.L.K.E.R. è estremamente felice” esclama il post. “ Perché? Perché stiamo continuando a lavorare su Stalker 2 durante le festività”.

Nonostante questo, GSC Game World non sembra ancora essere uscita dai problemi. Parlando con Edge Magazine, il rappresentante della GSC Oleg Yavorsky ha detto che “lo studio continua a cercare fodi per tornare al progetto”.

I giochi S.T.A.L.K.E.R.

sono centrati su Chernobyl, la quale ha assistito ad una fusione nucleare nel 1986. Nel gioco originale, la città è soggetta a una seconda ricaduta nucleare, con il diffondersi orribili mostri mutanti. GSC Game World ha lanciato due seguiti al gioco originale: Clear Sky e Call of Pripyat. S.T.A.L.K.E.R. 2 era stato annunciato nel 2010 con una finestra di lancio nel 2012.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Google Gravity
Tecnologia

Che cos’è Google Gravity

19 agosto 2017 di Notizie

Google Gravity è un piccolo trucco che rende i vari elementi della schermata di Google momentaneamente soggetti alla forza di gravità.