Staminali, il Senato stralcia norme dal Decreto Balduzzi

News

Staminali, il Senato stralcia norme dal Decreto Balduzzi

Il Senato ha votato a favore dello stralcio di una norma dal Decreto Balduzzi sulle staminali perché non presenta i requisiti di urgenza e necessità. L’Assemblea di Palazzo Madama ha stabilito che sarà il Parlamento ad individuare in futuro i comportamenti sanitari da attuare, e non un regolamento ministeriale. Intanto rimane valida la norma che consente a chi ha iniziato i trattamenti, di poterli continuare. Una materia così complessa e delicata non può essere demandata ad un regolamento ministeriale.

Una legge organica approvata dal Parlamento potrà disporre un confronto di tutti gli interessi in gioco. Recentemente ha suscitato scalpore il caso di Sofia, una bimba di tre anni di Firenze, affetta da una grave malattia degenerativa, che ha dovuto interrompere il trattamento iniziato con le cellule staminali. Il provvedimento sarà esaminato già questa mattina dalla commissione speciale di Palazzo Madama, e tornerà in Aula il prossimo 10 Aprile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche