Stanchezza e aumento di peso: il miglior metodo naturale

Salute

Stanchezza e aumento di peso: il miglior metodo naturale

stanchezza

Stanchezza ed aumento di peso come eliminarli? Prima di tutto va capito da cosa derivano. Spesso è la tiroide che non funziona. Il rimedio naturale aiuta quello farmacologico.

Stanchezza ed aumento di peso

Spesso non riusciamo a capire da cosa dipenda la nostra stanchezza associata ad un aumento di peso. Si pensa: se ingrasso, peso di più sono più stanca. Un po semplicistica come soluzione al problema. Conviene fare degli accertamenti più approfonditi specialmente su una ghiandola importantissima per l’organismo. La tiroide. Se questa non funziona allora soffrite di ipertiroidismo. Questa malattia provoca un aumento di peso nel paziente da 2 a 5 kg circa. Il mal funzionamento della tiroide genera un aumento si sale e liquido nell’organismo. Bisogna ritrovare le sane abitudini a tavola ed aumentare l’attività fisica.

Ipertiroidismo

stanchezza

La tiroide a volte non riesce a produrre gli ormoni tiroidei. Per questo motivo si dice che il cliente soffre di ipertiroidismo. Questi ormoni T3 e T4 regolano i processi metabolici, la temperatura corporea e la frequenza cardiaca. Quali conseguenze abbiamo se non ci sono questi ormoni? Il corpo in assenza di essi è più stanco, si perdono i capelli, la pelle è secca, la sonnolenza e l’aumento di peso.

Questi alcuni dei sintomi classici. Rivolgersi al medico è la prima cosa da farsi per capire cosa fare e come comportarsi. Sicuramente il primo esame da fare è il prelievo del sangue per la verifica degli ormoni. Oltre alla terapia farmacologica esiste un rimedio naturale a supporto che aiuta e da una spinta al metabolismo.

Succo naturale mirtillo e zenzero

stanchezza

Ingredienti

1 tazza succo di mirtillo; 1/2 cucchiaino di cannella ; 1/4 di cucchiaino di zenzero secco; 1/4 di cucchiaino di noce moscata; 3/4 cucchiaino di succo d’arancia; 1/4 di cucchiaino di succo di limone

Procedimento

Fai bollire 2 bicchieri d’acqua, aggiungi succo di mirtillo, cannella, zenzero e la noce moscata. Mescolare bene e lasciare riposare 20 minuti. Aggiungere succo d’arancia e succo di limone. La bevanda va consumata a metà mattina e metà pomeriggio. Rimane molto gradevole e può sostituire il vostro spuntino.

Farmaci

I farmaci per la tiroide vanno presi sempre alla stessa ora e comunque prima di altri farmaci.

Sarebbe bene la mattina a digiuno ed un ora prima di altri medicinali. Attendere almeno quattro ore prima di ingerire integratori di fibre, multi vitaminici o antiacidi. Anche se ci sentiamo meglio la cura non va interrotta a meno che non sia il medico a dirlo. Spesso chi ha questo problema è costretto a prendere il farmaco a vita.

Cosa fare oltre ai farmaci

stanchezza

Una volta capito che il problema deriva dalla tiroide ed iniziata una cura farmacologica dobbiamo modificare le nostre abitudini alimentari. Orari regolari, una dieta sana e bilanciata aiutano oltre che a perdere peso anche a non acquistarlo. Ridurre il sale, diminuire gli alimenti ricchi di grasso aiuta per gestire questa patologia. Attenersi ad una dieta di circa 1200 calorie. Durante i pasti mangia proteine magre. In questo modo acceleri il metabolismo migliorando l’assimilazione dei nutrienti e bruciando un po di calorie. Preferisci i cibi integrali, la farina d’avena ed i cereali al pane bianco.

Bisogna stare lontano dal cibo “spazzatura”. Patatine fritte, hamburger, torte, gelati non aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso. Vanno eliminati anche gli alimenti a base di amido. Va ridotto il sodio e per questo conviene assumere cibi ricchi di potassio. Banane, albicocche, arance, barbabietole. Bere tanta acqua evitando bibite gassate e zuccherate.

Attività fisica

stanchezza

Esercizi cardiovascolari aiutano a perdere peso. L’esercizio più semplice e senza controindicazioni è camminare. Iniziare con 1 o 2 km al giorno per arrivare una volta allenati anche a 8 km giornalieri. Questi equivalgono a 10000 passi. Se non hai problemi cardiaci puoi prendere in considerazione anche altri sport. La corsa, la bicicletta, il nuoto sono molto utili, possono creare problemi per l’organizzazione, ma tutto si supera. Abbinare all’allenamento cardio anche degli esercizi per potenziare la forza. Si bruciano più calorie e si rafforzano i muscoli. Sarebbe bene consultare un personal trainer che può preparare un programma mirato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

follicolite
Wellness

Follicolite e peli pubici

22 settembre 2017 di Notizie

La follicolite è un’infezione dei follicoli piliferi spesso dovuta a una depilazione poco delicata, che causa prurito e bruciore. Scopriamone cause e rimedi e vediamo come evitarla.