Stanchezza e spossatezza: cause e rimedi

Stanchezza e spossatezza: cause e rimedi

Salute

Stanchezza e spossatezza: cause e rimedi

Stanchezza, apatia e mancanza di energia: le cause ed i rimedi. Si può prevenire la spossatezza con un buon regime alimentare a base di fibre, sali minerali, vitamine, carboidrati e protidi

Ti senti sempre stanco e spossato? Ti svegli al mattino e vorresti lanciare la sveglia fuori dalla finestra? Le cause di questa spossatezza e mancanza di energie che si protrae per lungo tempo possono essere diverse e variegate. Puoi sentirti sempre apatico perché sei troppo carico ed oberato di incarichi e di responsabilità sul posto di lavoro che sprechi tutte le energie per ottimizzare la tua performance professionale. Sei stanco perché dormi poco la notte, torni a casa tardi e vai a letto troppo tardi, al mattino inevitabilmente non riesci ad alzarti. Ciò impatta sul tuo status e si ripercuote sull’intera giornata, all’insegna della mancanza di energie vitale e dalla svogliatezza, con impatto negativo sul livello di produttività e sugli impegni personali e familiari.

L’80% delle casistiche concernenti le cause che provocano spossatezza, fatica e mancanza di energie e di entusiasmo è dovuto al regime alimentare carente di macronutrienti necessari per l’organismo vitale o al piano dietetico errato.

Troppi grassi e carenza di fibre alimentari, carboidrati, protidi, sali minerali e vitamine, troppi zuccheri composti, olii, condimenti e fritti. Il tutto si traduce in mancanza di energia e metabolismo basale lento, oltre che al rischio di obesità, di colesterolo alto e di insorgenza di malattie cardiovascolari.

Quali rimedi? Ovviamente, per rispondere e capire il giusto rimedio, occorre comprendere la causa o le cause che cagionano questo stato apatico e di stanchezza cronica. Vediamo come reagire e prevenire la stanchezza, oltre che curarla! Andare a letto presto e dormire almeno 8 ore a notte, dosare l’impegno lavorativo delegando gli altri e facendo soste o pause per riprendere il lavoro con più energia e concentrazione. Per quanto concerne il regime dietetico, per recuperare una buona dose di energia, iniziate con una colazione salutare e sostanziosa ricca di fibre, vitamine e sali minerali: yoghurt con cereali integrali, frutti rossi, muesli al cacao fondente e spremuta; spuntino a metà mattinata a base di bresaola o prosciutto crudo o fesa di tacchino, ricco di proteine accompagnato con gallette di cereali o mais o riso.

A pranzo zuppa di cereali con verdure cotte e tofu oppure carni bianche iperproteiche cotte ai ferri, alla griglia insaporite con contorni a base di verdure fresche/cotte. A merenda una fetta di pane integrale spalmata con un velo di miele o una tavoletta di cacao extrafondente per ricaricarvi e recuperare il buon umore. A cena un piatto di pastasciutta condita o con verdure o con pomodoro fresco; alternate con uova, pesce cotto al forno o una bistecca di carne grigliata. Prima di coricarvi bevete una tazza di tisana o di camomilla rilassante dolcificata con del miele, il sonno è assicurato!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Snellire le gambe
Salute

Come snellire le ginocchia grosse

20 ottobre 2017 di Notizie

Le gambe sono sempre state l’arma di seduzione delle donne. A volte però ci si vergogna di mostrarle per alcune imperfezioni. Ecco come fare per eliminare il disagio di indossare gonne corte e vestitini.