Stasera casa Mika: la terza puntata minuto per minuto COMMENTA  

Stasera casa Mika: la terza puntata minuto per minuto COMMENTA  

Stasera casa Mika: la terza puntata minuto per minuto

Stasera casa Mika: lo show rivelazione di Rai2, puntata di martedì 29 novembre. Mika apre le porte della sua casa insieme alla sua coinquilina Sarah Felberbaum.

 

Tra gli ospiti di questa sera: Elio, Eros Ramazzotti, Kendji, Giorgia, Rossy De Palma, e Fabio Fazio.


La terza puntata di Stasera casa Mika inizia con una meravigliosa interpretazione di  “Pride in the name of love” degli U2 e il primo ospite della serata, Fabio Fazio arriva in bicicletta.


Stasera casa Mika: la terza puntata minuto per minuto

Fazio poi “Che tempo che fa” scherza: “Non puoi intervistarmi perché sono io che faccio le interviste. E poi non ti capisco quando fai le domande. Io capisco solo quando tu dai le risposte. Non capisco le domande, mi dispiace”.

Mika: “Perché non mi rispondi sono incredullo!” E qui Mika cade nella gaffe linguistica perché dice “incredullo” invece di “incredulo”. A quel punto Fazio improvvisa e imita Ollio, un suo vecchio cavallo di battaglia.


Entra in scena il secondo ospite della serata, la  voce, the voice: Giorgia. Giorgia che al momento è presente in veramente  tutti i negozi di dischi con il suo nuovo album. Giorgia e Mika cantano “You’ve got a friend” di James Taylor.

L'articolo prosegue subito dopo


Stasera casa Mika: la terza puntata minuto per minuto

Mika lancia quindi  il servizio “taxi”. Questa volta è a Bologna.

Giorgia si siede con Mika al pianoforte, parlano delle ‘cose di casa’ e di suo figlio che ha 6 anni, l’assoluto padrone del frigorifero a casa. Poi Giorgia spiega “Oro Nero”, il suo ultimo singolo e un inno all’umanità: “Io ho fiducia nel genere umano”.  Segue l’esibizione dal vivo, clamorosa.

Entra quindi in cena con tanto di standing ovation Eros Ramazzotti che subito  rende omaggio al suo più caro amico Pino Daniele concludendo la sua canzone  “Un cuore con le ali” con la storica “A me me piace ‘o blues”. Il pubblico impazzisce.

…. Eros e Mika parlano  del futuro di un’artista …. Poi Eros scherza con Mika: “Tu prima di imparare l’italiano, hai imparato le parolacce in italiano, dì la verità”.

Un momento esilarante  è stato quando Eros ha dato lezioni di postura a Mika: “Ti posso dare un consiglio? Cerca di stare dritto con la schiena, lo dico per te perché puoi farti molto male”.

Stasera casa Mika: la terza puntata minuto per minuto

 

Entra Paola, si sente la voce della vicina di casa, che si trova nella nida e si strugge di dolore…. ” Miko è scomode quel letto li eh… c’hai le molle e ti devo dare le doghe che sono anche più silenziose…… Mi chiamo paolo Gilberto Do Mar …. ”

E iniziano i giochi di battute esilaranti. Paola dovrà dire una cosa terribile a Mika. ” Allora non ti preoccupare perché la psicologia fa un pò male all’inizio ma poi ti abitui. Va bene, te lo dico. Miko: io non ti amo!!!! ” E Mika : ” ma nemmeno io”…. e parte lo sketch….

A questo punto entra in casa  Mika Elio, che spunta fuori da una torta gelato gigante,  vestito da donna con un abito verde stile impero e una parrucca nera con carrè. Questo perché le torte non si mangiano mai da soli, le torte si comprano per dividerle con gli amici. Poi i  due si sfidano a colpi di disco dance.  Elio lega con un cappio Mika , i due improvvisano: “Io sono il sadico, tu il masochista”….. e poi giocano al gioco “obbligo o verità”.

Poi entra in casa Mika Rossy De Palma, la musa di Pedro Almodovar che,  esce dal frigorifero nello sketch della cena: “Non ho voglia di mangiare Mika,  né pesce e ne carne, abbiamo mangiato così tanto in questa vita che adesso l’unica cosa che dobbiamo mangiare è l’arte e la cultura. L’arte e l’amore. Mika, voglio sapere quando arriverà l’amore? È il mio turno per amare e essere amata”. Rossi cammina sul tavolino e con i piedi butta giù tutto quello che c’era sopra, inneggiando al voler parlare solo amore….

Come ogni settimana, Mika è in giro con il suo Mika-taxi: volta si trovare ad ammirare le bellezze di Bologna. Veramente increduli tutti i passeggeri, e Mika con la sua innata semplicità, interagisce con loro e ascolta le loro storie.

“È bella questa città, Sembra il set di un film”.

Sale quindi sul Mika-taxi  un istruttore di Zumba Fitness e Mika gli chiede: “Cosa fa la gente che fa zumba?” e lui risponde: “Brucia calorie”. L’istruttore racconta che è anche una drag queen.

“È stata una giornata molto intensa, incontri, frammenti, persone in pochi incontri che sono diventate familiari. E la musica ha accompagnato i nostri racconti. Ciao Bologna”.

Mika incontra la Piccola Orchestra di Tor Pignattara,  i ragazzi dai 13 a 18 anni della periferia di roma, molti figli di immigrati. Una “piccola orchestra” che lavora a favore delle differenze e contro le disuguaglianze. Mika mostra il video di quando è andato a trovarli a sorpresa. “Voi date l’impressione che tutta questa energia è una cosa normale, ovvia. Non sempre è così quindi c’è veramente un senso in quello che voi fate, è molto bello, veramente molto bello. La diversità unisce, è il caso di dirlo”.

Mika li invita quindi in studio per un’esibizione tutti insieme sulle note di “Gansta Paradise” di Coolio.

Infine Mika dedica un omaggio a Paolo Poli che : “Qui si sarebbe divertito. Gli avrei chiesto come si fa a portare il teatro e la vita di tutti i giorni in televisione. Una lingua affilata, tagliente. Andava in tv e interpretava una bambina, gli piaceva raccontare le favole. Io penso che Paolo Poli con le sue battute e le sue canzoni, andrebbe studiato nelle scuole per insegnare ai bambini che non si deve aver paura di quello che si è, vivendo la sua vita in maniera naturale nonostante il giudizio dei suoi tempi. Si lamentava sempre degli omaggi ai camerini: “Sempre fiori, mai fiorai”.

E’ il momento di Kendji Girac, il nuovo cantautore francese che proviene da una famiglia zingara. Kendji ha partecipato al programma “The Voice France” ed ha venduto più di 2.5 milioni di dischi. È stato Mika a portarlo  in Italia. Il ragazzo  ha quindi  cantato “Les yeux de la mama”.

Finisce la puntata ed è il momento di andare a letto.  Sarah Felberbaum e Elio vanno a dormire con Mika. Un collage di immagini mostra la splendida “Ultima cena” di Leonardo Da Vinci: “Così dormiamo più sereni. Buonanotte”.

 

Leggi anche

About Chiara Cichero 975 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*