Stato-mafia, Napolitano teste COMMENTA  

Stato-mafia, Napolitano teste COMMENTA  

I giudici della Corte d’assise di Palermo hanno accolto la richiesta della Procura di ascoltare come teste il Capo dello Stato nel processo sulla cosiddetta trattativa tra Stato e mafia.
Nella sua ordinanza, la Corte precisa che Napolitano potrà essere ascoltato solo su un aspetto, cioè per approfondire i timori espressi dal consigliere giuririco del Quirinale, Loris D’Ambrosio, pochi giorni prima di morire.

In una lettera, D’Ambrosio manifestava la preoccupazione di essere stato utilizzato come “scudo per indicibili accordi”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*