Altamura, arrestati i rapinatori della stazione di servizio

Bari

Altamura, arrestati i rapinatori della stazione di servizio

Altamura, arrestati i rapinatori della stazione di servizio
Altamura, arrestati i rapinatori della stazione di servizio

Avevano rapinato una stazione di servizio Q8 sparando ai gestori

Fermati due uomini ed una donna che dopo il colpo erano andati a fare acquisti

Gli autori della feroce rapina effettuata lo scorso mercoledì ad una stazione di servizio Q8 ad Altamura, in provincia di Bari, sono stati arrestati dai carabinieri nella giornata di oggi. Si tratterebbe di due uomini del posto: un pregiudicato 34enne ed un 19enne incensurato, ritenuto, grazie all’ausilio delle registrazioni effettuate dalle telecamere di sorveglianza della stazione di servizio, colui che pistola alla mano aveva esploso diversi colpi ad altezza d’uomo verso il gestore dell’impianto ed il figlio colpendo fortunatamente solo alla spalla quest’ultimo. I rapinatori, con un esiguo bottino di circa 300 euro erano di conseguenza fuggiti a bordo di una Fiat Uno bianca che avrebbero poi abbandonato per salire sull’auto di una donna che li avrebbe condotti prima in campagna per sotterrare la pistola, per dirigersi successivamente tutti e tre in un supermercato per fare acquisti con i soldi del maltolto.

Angelo Laterza (il 19enne), Nicola Simone (il 34enne), e Francesca Lupoli (52enne) sono tutti accusati di concorso in rapina aggravata, con il più giovane del gruppo che dovrà difendersi inoltre dalla pesante accusa di tentato omicidio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*