Stazioni abbandonate Trenitalia: ecco come fare richiesta COMMENTA  

Stazioni abbandonate Trenitalia: ecco come fare richiesta COMMENTA  

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sono circa 1700 le stazioni ferroviarie abbandonate che Trenitalia intende concedere in comodato d’uso gratuito a chi ne faccia richiesta. Si tratta di piccole stazioni lasciate a se stesse, ormai impresenziate su tutto il territorio nazionale, spesso prese di mira da vandali e abitate da barboni.

A causa degli elevati costi di gestione, Trenitalia ha pensato che la soluzione ideale per far rivivere queste stazioni potrebbe essere la concessione in comodato d’uso gratuito.

In pratica, se un acquirente decide di prendersi cura dei locali concessi in comodato, il relativo affitto di essi è gratuito. Il valore complessivo degli immobili che Trenitalia vuole concedere in comodato è stimato in circa 120 milioni di euro.

Le stazioni di Trenitalia vengono classificate in base ad una serie di parametri quali la capacità di interscambio, il numero dei viaggiatori che le frequenta giornalmente, il livello globale dell’offerta commerciale.

L'articolo prosegue subito dopo

Queste piccole stazioni rientrano nella categoria “bronzo”. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.cesvot.it, mentre per inviare la richiesta di concessione di comodato bisogna contattare la pagina Direzione Territoriale Produzione di RFI.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Stazioni abbandonate Trenitalia: ecco come fare richiesta | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*