Steatosi epatica nei bambini: la ricerca porta a risultati inaspettati COMMENTA  

Steatosi epatica nei bambini: la ricerca porta a risultati inaspettati COMMENTA  

Una nuova  scoperta scientifica sui meccanismi che regolano l’insorgenza della steatosi epatica non alcolica nei bambini. Lo studio, pubblicato su Hepatology, condotto daValerio Nobili, Responsabile di Malattie Epato-metaboliche dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesu’, da Guido Carpino, Ricercatore di Anatomia Umana presso l’Universita’ ”Foro Italico” di Roma, e coordinato da Eugenio Gaudio, Ordinario di Anatomia Umana e Preside della Facolta’ di Farmacia e Medicina dell’Universita’ ”La Sapienza” di Roma.

Al Bambino Gesu’ ogni anno vengono curati centinaia di bambini che ne sono affetti, provenienti da tutte le regioni italiane.

Negli ultimi due decenni la steatosi epatica non alcolica (NAFLD) ha raggiunto proporzioni di una vera e propria epidemia anche tra i piu’ piccoli diventando la patologia cronica del fegato piu’ frequente nel mondo occidentale: in Italia si stima che ne sia affetto circa il 15% dei bambini. Cosi’ come gli adulti, anche i bambini affetti da steatosi epatica non alcolica possono presentare danni metabolici caratterizzati da aumento della circonferenza addominale, ipertensione, insulino-resistenza, ipercolesterolemia, tutte condizioni che aumentano il rischio di sviluppare diabete mellito di tipo 2, sindrome metabolica o malattie cardiovascolari e che ne riducono le aspettative di vita come mai successo da prima del dopoguerra ad oggi.

Lo studio ha dimostrato il coinvolgimento delle cellule staminali epatiche nella progressione della malattia e la capacita’ delle cellule del fegato di secernere mediatori cellulari (citochine ed adipochine): e’ proprio sui recettori di tali molecole che – ad esempio – oggi agiscono i piu’ moderni farmaci per la cura del diabete.

Questa scoperta apre pertanto opportunita’ terapeutiche fino a ieri impensabili.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1075 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*