Come stimolare il punto G e il punto L

Sesso & Coppia

Come stimolare il punto G e il punto L

Come stimolare il Punto G e il Punto L.
Come stimolare il Punto G e il Punto L.

Dove si trovano Il Punto G e il Punto L? Come si può arrivare a raggiungere l’orgasmo? Scopriamo insieme come stimolare il Punto G e il Punto L.

Sia la donna che l’uomo possiedono due punti fondamentali per raggiungere il piacere più profondo che sono il Punto G e il Punto L. Mentre il Punto G riferito alla donna si trova all’interno della vagina ed è anteposto all’uretra. Si parla del Punto G come la parte interna del clitoride anche se non è poi così vero. Il Punto L dell’uomo è quello definito come un piacere che arriva dalla stimolazione della prostata e per questo motivo è collegato al rapporto sessuale omosessuale perchè la prostata si trova in fondo alla cavità anale.

Per trovare il Punto G e stimolarlo bisogna penetrare la donna con un dito e riuscire a trovarlo poco sotto l’uretra. A quel punto bisognerà iniziare a sfiorare il Punto G in modo delicato facendo delle piccole pressioni, andando avanti per circa 5 minuti.

Dopo aver sfiorato per questo tempo il Punto G si può iniziare ad allargare la vagina e inserire un altro dito. A questo punto bisogna fare in modo che la donna si lascia andare e iniziare a muovere ritmicamente le dita con alcune pause per poi ricominciare.

Si può stimolare il Punto G attraverso 4 modalità:

  • FLUTTUAZIONE: muovere avanti e indietro il dito in modo lento e dolce.
  • STANTUFFO: muovere avanti e indietro il dito come se fosse una vera e propria penetrazione.
  • INVITO: piegare il dito avanti e indietro quasi come mandando un invito.
  • VIBRAZIONE: creare dei movimenti veloci ma delicati come se il dito stesse tremando.

Rimanendo per 15-20 minuti sul punto G la donna inizierà a rilassarsi e a godere di quel tocco. Consigliamo inoltre di muovere l’altra mano sul corpo femminile accarezzando la partner sul corpo e sfiorando i suoi fianchi, i suoi seni e pizzicando i capezzoli.

A questo punto la donna inizierà ad avere le prime ondate di piacere. Segui i suoi movimenti e cerca di capire se vuole essere stimolata con lentezza o velocità, con forza o delicatezza. Prepara anche precedentemente un’asciugamano perchè durante il momento dell’orgasmo eiaculerà del liquido trasparente e inodore.

Per stimolare il Punto L dell’uomo invece, bisogna seguire questi passaggi:

  1. Si può sollecitare il Punto L aspirando attraverso il tubicino dell’uretra. Questo metodo è importantissimo per riuscire a stimolare.
  2. Un’altro modo è quello di stimolare il Punto L attraverso la Fellatio, ovvero il rapporto orale. Attraverso i movimenti circolatori della lingua e succhiando la punta del pene si può fare arrivare un uomo all’orgasmo.
  3. Un’altro metodo infallibile è quello massaggiare la zona tra i testicoli de l’ano che si chiama perineo. Quella zona è molto sensibile al contatto.
  4. L’ultimo metodo è quello di stimolare l’uomo attraverso la penetrazione anale.

    Ci sono molti uomini che godono ad essere penetrati con un dito durante il rapporto e molti che hanno tendenze ad avere rapporti sessuali completi passivi perchè godono della penetrazione del pene.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche