Stimolatori cerebrali e effetti collaterali COMMENTA  

Stimolatori cerebrali e effetti collaterali COMMENTA  

La stimolazione cerebrale profonda del cervello comporta un intervento chirurgico ed è usata principalmente per alleviare i sintomi di disturbi del movimento come il morbo di Parkinson. Sebbene la stimolazione cerebrale profonda è considerata molto sicura, alcuni effetti collaterali e le complicanze sono possibili.


Funzione
Durante l’intervento chirurgico di stimolazione del cervello, gli elettrodi chirurghi implantari funzionano come stimolatori cerebrali. I chirurghi impiantano anche un generatore di impulsi nella zona clavicola, che offre ad alta frequenza la stimolazione elettrica al cervello attraverso gli elettrodi.


Tipi
Gli effetti collaterali possono essere correlati ad anestesia locale o generale, il posizionamento degli elettrodi, hardware, la stimolazione del cervello o complicazioni da un intervento chirurgico.


Effetti collaterali della stimolazione
Gli effetti collaterali legati alla stimolazione cerebrale includono intorpidimento del viso, rigidità o debolezza degli arti, visione doppia, vertigini, squilibrio, vertigini, cambiamenti di umore e confusione. Spesso questi effetti sono temporanei, o lo stimolatore può essere regolato.

L'articolo prosegue subito dopo


Rischi
L’infezione è un possibile effetto indesiderato grave, anche se i pazienti prendono antibiotici per prevenire questo. Secondo l’Università di Pittsburgh, circa 1 su 100 persone ha emorragia cerebrale, che può causare ictus, complicazioni permanenti o morte.

Problemi hardware
Alcuni pazienti hanno bisogno di ripetuti interventi chirurgici per risolvere i problemi hardware. Il filo stimolazione o cavo può rompere o erodere attraverso la pelle.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*