Stipendi dipendenti statali bloccati per due anni COMMENTA  

Stipendi dipendenti statali bloccati per due anni COMMENTA  

Un 2014 senza aumenti per gli stipendi della pubblica amministrazione, congelati dal governo Monti con un decreto che di fatto ha bloccato ogni aumento in busta paga per gli oltre tre milioni di dipendenti pubblici.

La pubblica amministrazione si chiede ora cosa il nuovo governo guidato da Letta abbia intenzione di fare a tal proposito. La speranza è che il nuovo governo porti novità in merito, decidendo se scongelare gli automatismi stipendiali dei dipendenti pubblici, una scelta che sarà legata alla ricerca delle risorse necessarie per poter consentire lo sblocco.

Al momento le misure previste impongono non solo il blocco dei trattamenti economici individuali ma, tra le altre cose, anche la riduzione delle indennità corrisposte ai responsabili degli uffici di diretta collaborazione dei ministri e l’individuazione del limite massimo per i trattamenti economici complessivi spettanti ai titolari di incarichi dirigenziali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*