Storia del 22 aprile Giornata della Terra

Guide

Storia del 22 aprile Giornata della Terra

Il 1960 è stato un decennio di crescente preoccupazione ambientale. Il libro di Rachel Carson, “Silent Spring”, pubblicato nel 1962, ha sollevato l’opinione pubblica sul pericolo di insetticidi per la salute umana. Allo stesso tempo, l’ansia per le fuoriuscite di petrolio, dell’aria e del suolo dalle centrali elettriche e fabbriche, di smaltimento delle acque reflue, discariche di rifiuti tossici, estinzione della fauna selvatica.

Il senatore Gaylord Nelson del Wisconsin decise di affrontare la crisi ambientale nel 1969. In una conferenza a Seattle, annunciò che il 22 Aprile del 1970, ci sarebbe stata una manifestazione in difesa dell’ambiente. Invitò tutti a partecipare.

La prima Giornata della Terra è stato un enorme successo. Hayes ha organizzato raduni di massa in tutto il paese con la partecipazione di circa 20 milioni di americani. Migliaia di scuole e le comunità locali hanno partecipato.

Inoltre, una nuova organizzazione è stata costituita nello stesso anno, “The Earth Day Network”, per promuovere una cittadinanza responsabile dell’ambiente nelle nazioni in tutto il mondo.

Oggi la rete comprende 17.000 gruppi, in 174 paesi. Esso sovrintende milioni di programmi di sviluppo delle comunità e attività di protezione ambientale durante tutto l’anno.

Nel 1971, il segretario generale U Thant, ha firmato un proclama che stabilisce la Giornata della Terra, come una festività internazionale ufficiale. E’ una festa davvero unica perché è l’unico evento osservato in tutto il mondo da persone di tutte le provenienze, fedi e nazionalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*